Vincenti eppure incazzati

di AngelOne

Fa bene il Mancio a presentarsi nel post partita visibilmente incazzato per la gestione del match da parte dei nostri.

Una vittoria soffertissima nel finale solo per 2-1 sul campo di un'Udinese in 9 per gran parte del secondo tempo dopo le espulsioni nel primo di Domizzi (doppio giallo) e quella diretta di Badu per una stupidaggine fatta in faccia al sovraeccitato Rocchi di questa sera.

Incredibile come i nostri fossero lì lì per buttare al vento una vittoria netta, meritata fino al 10 vs 11 con azioni su azioni da gol non sfruttate, dopo il rigore di Icardi per lo 0-1 (inizialmente non mi sembrava fallo quello di Danilo su Kovacic, al replay l'intervento è davvero scomposto) e l'immediato pareggio di Di Natale (in mezzo alle nostre solite belle statuine).

Mancini fa entrare sull'1-1 Podolski che dopo un minuto dal suo ingresso azzecca un sinistro bellissimo da fuori che va all'incrocio. 2-1 per noi. Tutti sereni?

Macché.

Qui cominciano le prestazioni assurde di alcuni giocatori dell'Inter, a corto di fiato e personalità, che giocherellano per il campo, non affondando mai in area di rigore come il dio del calcio comanda, mangiando gol su gol e dando l'opportunità alla squadra di Stramaccioni di farsi pericolosa in più di un occasione, sfiorando l'incredibile 2-2 con due giocatori in meno.

Ripeto, fa bene Mancini a incazzarsi a fine match con i giocatori, rei di un atteggiamento molle, mai aggressivo sul 2-1, incapaci di gestire un minimo decentemente il possesso. La cosa incredibile è che in parità numerica abbiamo fatto una gran bella partita.

Misteri della fede (nerazzurra).

O forse misteri proprio non sono: da tempo pecchiamo di personalità, pieni di giocatori troppo venezia che dal nulla tirano fuori stupidaggini che a volte faccio proprio fatica a comprendere, incapaci di chiudere una partita facilmente nelle nostre mani. 

Anche il mister, però, visto l'atteggiamento di molti poteva magari anticipare qualche cambio: per fortuna è andata bene così, anche grazie a un gran salvataggio di D'Ambrosio al 93' su un colpo di testa di Perica.

Seconda vittoria consecutiva, terza nelle ultime 4, col derby da 0-0 in mezzo.

Un buon ruolino di marcia, forse troppo tardivo per conquistare l'Europa League. Ma i numeri a questo punto ci dicono che qualche chance c'è, forse il calendario, assieme ai punti delle altre contendenti, non ci dà tantissima fiducia.

E' strano che dopo una partita vinta ad Udine andiamo a letto quasi arrabbiati ma... questa è l'Inter, noi lo sappiamo bene.

LE PAGELLINE

Handanovic 6

D'Ambrosio 6,5

Vidic 6,5

Felipe 6

Santon 6

Guarin 5

Medel 6

Kovacic 6

Hernanes 5,5

Palacio 6

Icardi 6,5

___________

Podolski 6,5 (solo per il gol, per il resto...)

28/04/2015 Categories: Commenti post-partita Serie A
©dopolavorointer.com
Rate this Content 12 Votes
You must sign in to this site to post comments.
Comments are closed on this post.



Seguici anche su

   


I Social ufficiali FC Inter

Inter TwetterInter FBInter YoutubeInter Instagram


 

 

desparentsautop.com

Consigli

per genitori al top!


desparentsautop.com/

 


 

Related Posts