Udinese-Inter 1-2: le Pagellonze

di Jon Bon Jovi

 

Handanovic: Inizia con un passaggio per gli avversari su rinvio dal fondo, poi si riscatta con alcuni buoni interventi su tiro dalla distanza di Fofana e su svariati cross deviati. Rivedibile la mancata uscita su corner che propizia il colpo di testa di Zapata, per fortuna terminato fuori. Voto 6

D’Ambrosio: Letale il “buco” lasciato dal terzino che propizia l’inserimento di Jankto. Non aiuta Candreva, appoggiando raramente l’azione offensiva, ma su un suo cross arriva la clamorosa chance fallita da Joao Mario. Voto 5

Murillo: Inizio da incubo, causa errori commessi con preoccupante ripetitività. In tilt nei 5 minuti successivi al vantaggio friulano, riesce a riprendersi nel secondo tempo, arginando alcune iniziative di Zapata e Thereau. Voto 5,5

Miranda: Meglio del compagno di reparto, anche se è poco attento nell’occasione del palo di De Paul. Patisce i movimenti e la forza fisica di Zapata, si arrangia col mestiere e l’esperienza. Voto 6

Ansaldi: De Paul lo anticipa e prende il palo, in una fase di generale confusione difensiva. Prova a spingere sulla fascia, con esiti altalenanti. Voto 5

Brozovic: Sempre nel cuore dell’azione, sia pure su ritmi non particolarmente elevati. Peccato per l’ammonizione dopo l’intervento su Perica, con annessa squalifica per il prossimo match. Voto 6

Kondogbia: Alterna giocate di buon livello ad errori banali, partita che rappresenta una summa del suo attuale stato di forma. Voto 5,5

Candreva: Soffre la fisicità dei giocatori friulani, si rende protagonista di un tiro centrale e un cross deviato con salvataggio di Karnezis, oltre al pallone che Banega avrebbe dovuto scagliare in porta. Voto 5

Banega: Prestazione negativa, non riesce a sfruttare le sue qualità tecniche e fallisce l’occasione del 2-1 su cross insidioso di Candreva. Giustamente sostituito. Voto 5

Perisic: Fermato per un offside inesistente in situazione di 1 contro 1 col portiere, si vendica trafiggendo Karnezis con un piatto sinistro “sporco” su assist di Icardi e col perfetto colpo di testa che vale una vittoria fondamentale. Voto 7

Icardi: Credo si tratti di una delle partite nelle quali ha meno partecipato alla manovra offensiva. Pochissimi palloni giocati, movimenti effettuati con scarsa convinzione. Incide comunque sul match con la giocata che vale il pari di Perisic. Voto 4,5

 

Sostituti

Joao Mario: Garantisce maggiore equilibrio tattico e geometrie rispetto ad un Banega evanescente e dannoso. Pazzesco l’errore commesso a porta praticamente spalancata. Riscatto parziale con la punizione tramutata da Perisic nel prezioso gol del 2-1. Voto 6

Eder: Buon impatto sul match. Voto 6

Andreolli: Aumenta il volume difensivo nel sofferto finale. S.v.

 

Allenatore

Pioli: Primo tempo francamente inguardabile, concesse circa 8 palle gol all’Udinese in ogni situazione di gioco. Difesa schierata, ripartenze, lancio lungo e sponda, calcio piazzato. Una performance orrida e preoccupante, se non ci si limita a leggere il tabellino finale. Fin quando la buona sorte lo assiste… Voto 5

08/01/2017 Categories: Commenti post-partita Le pagellonze
©dopolavorointer.com
Rate this Content 20 Votes
You must sign in to this site to post comments.
Comments are closed on this post.

 

Seguici anche su

   

 

I Social ufficiali FC Inter

Inter TwetterInter FBInter YoutubeInter Instagram


Guarda classifica e calendario