Regole per commentare sul blog

La piattaforma dei commenti è dedicata ai temi trattati nell’articolo e/o che riguardano l’Inter e il calcio in generale.
La moderazione dei commenti è sottoposta a insindacabile giudizio dei moderatori e consiste, a seconda dei casi, in:

  • cancellazione dei commenti

  • sospensione temporanea dell’utente,

  • sospensione definitiva dell’utente.


E’ tollerato l’Off Topic, se questo non inficia il diritto di ogni utente di partecipare a una discussione che deve avere comunque come argomento principale l’Inter e il calcio in generale.


A tutti gli utenti è concesso di esprimere la propria opinione in maniera civile e non sono ammessi:

  • insulti ad altri utenti

  • atteggiamenti irritanti e volutamente provocatori

  • atteggiamenti che intralcino il normale svolgimento di una discussione

  • proposizione di argomenti di dubbio gusto e non graditi ai moderatori stessi

     

Non è permesso fare pubblicità ad altri siti postando collegamenti ad esclusione di quelli rilevanti per la discussione, a meno di aver avuto specifica autorizzazione da parte dei moderatori.

E’ vietato scrivere commenti ed allegare contenuti multimediali a contenuto razzista, omofobo, sessista, volgare, osceno, offensivo delle altrui convinzioni religiose o politiche o che ledano l’onorabilità di terzi sulla base di specifiche calunnie.

E’ del tutto sgradito l’utilizzo diffuso e continuato di linguaggio volgare che, se dovesse rivelarsi un marchio distintivo dell’utente, comporterà, a discrezione dei moderatori, l’attuarsi di uno dei provvedimenti di cui sopra.

Le mail di servizio sono dedicate allo specifico uso di richiesta informazioni e di invio di articoli. In nessun caso devono essere utilizzate dagli utenti per critiche o lagnanze sulla moderazione dei commenti e successivi provvedimenti presi (che, in quanto tali, sono stati già decisi e approvati dalla totalità dei moderatori). Non sono altresì gradite richieste di provvedimenti ad personam o consigli su come dover amministrare il blog.

La responsabilità dei commenti è di chi li scrive. Non sono permesse diffamazioni a personaggi pubblici o privati nonché la pubblicazione di dati personali di chicchessia. Nel caso lo facciate, vi assumete in prima persona le eventuali responsabilità penali e civili che ne potrebbero derivare, manlevandone i gestori del blog. Nel caso i vostri dati (IP, indirizzo mail o copie di vostri messaggi) vengano richiesti dalle autorità, il blog li fornirà tutti, a fronte di una motivazione legittima, senza per questo avere il dovere di avvisarvi.