Per un pugno di dollari

by El_Tractor

Sono pronto a fare il mio debutto come scrittore con un interessantissimzzzzzzzzzzzzzz articolo sul…..Financial Fair Play.

Perchè? boh, in realtà l'idea era ed è quella di dare una speranza in mezzo a tutta la merde che ci tirano allegramente addosso.

Iniziamo subito con il capire cosa sia di fatto questo maledetto FFP dato che già da qui iniziano le prime difficoltà di comprensione; il FFP non è nient'altro che un regolamento secondo il quale le squadre che partecipano alle coppe europee devono avere i conti in regola; è come un limite di velocità su una strada, finchè lo rispetti ok, quando vai oltre scatta la multa (da notare che il limite vale per tutti).

Noi siamo stati beccati a sforare i limiti del FFP e quindi siamo stati sanzionati; le sanzioni sono state:

  1. obbligo di chiudere il bilancio 15/16 con un deficit massimo di 30 mln
  2. obbligo di chiudere il bilancio 16/17 (quello attuale che finisce giorno 30) in pari
  3. obbligo di chiudere i bilanci 17/18 e 18/19 in pari
  4. una multa di 6 mln già pagata (in tre rate)
  5. una multa di 14 mln con la condizionale (al mancato raggiungimento di alcuni parametri)
  6. limitazioni partecipanti liste per le coppe europee
  7. limitazioni negli stipendi e nell’acquisto di nuovi giocatori

Il primo punto è stato già soddisfatto, mentre gli ultimi 2 verranno aboliti solo se verrà soddisfatto il punto 2, altrimenti verranno riproposti nel prossimo anno sportivo.

Iniziamo ad analizzare i punti partendo dal secondo. Quanto manca per chiudere in pari il bilancio che si chiude tra meno di una settimana lo sa solo il contabile dell'Internazionale football club Milano, di sicuro non lo sanno le varie testate giornalistiche (se vabbè) che tentano con ogni mezzo di creare il panico nei tifosi; a noi non resta che attendere.

Il terzo punto invece è bene memorizzarlo a dovere, anche il prossimo anno e negli anni a venire dovrà essere raggiunto il pareggio di bilancio.

Sulle multe non ho intenzione di soffermarmi oltre, credo siano facilmente comprensibili. Il punto 6 non ci interessa non essendoci qualificati alle coppe per la prossima stagione.

Il punto 7 è di fondamentale importanza e capirlo ci farà afferrare il perchè di alcune operazioni effettuate o meno quest’anno e di quelle che potranno essere effettuate dal 1/7. La faccio semplice: quest’anno avremmo potuto pure annunciare nuove sponsorizzazioni da 200 milioni annui (esempio per assurdo) ma paradossalmente non avremmo potuto spendere neanche un centesimo di questo ‘extra budget’ in quanto avevamo le limitazioni di cui sopra indipendentemente dall’ammontare delle entrate. Avremmo potuto anche cedere giocatori per qualsiasi cifra, purtroppo però non avremmo potuto utilizzare quei soldi.

Ma se, SE, al 30/6/2017 soddisferemo il punto 2 (pareggio di bilancio) le limitazioni del punto 7 decadranno e quindi, dal 1/7, potremo sfruttare in maniera diversa quelle sponsorizzazioni che ci saremmo aspettati di già, ma che non sono state ancora annunciate. Ovviamente dal 1/7 si potrà pure riutilizzare per intero il ricavato di eventuali cessioni.

La faccio ancora più semplice: le famose sponsorizzazioni regionali e gli eventuali rinnovi con gli sponsor già in essere, nonché nuove e varie tipologie di sponsor verranno annunciate la prossima stagione (che inizia tra una settimana…), affinché possano essere sfruttate come si deve.

Una piccola precisazione: chi ha aderito al settlement agreement come nel caso nostro, non può aderire alla voluntary agreement:

Per fare la proposta, il club licenziatario, negli ultimi tre esercizi oggetto di monitoraggio, non deve essere stato parte di un accordo volontario (come definito dall’Allegato XII) o non deve aver subìto un provvedimento disciplinare o non deve aver stipulato un accordo transattivo (come previsto dalle Norme Procedurali che disciplinano l’UEFA Club Financial Control Body).

In conclusione: le regole esistono e sono ben chiare e definite, ma nelle giuste maniere e con le dovute accortezze, un gruppo serio come quello di sua Lucentezza Mr. Jindong Zhang, potrà riportarci senza problemi nell’olimpo del calcio.

PS: questo non è un pezzo ‘tecnico’ ma una semplificazione estrema per tentare di capire il mondo del FFP, chi volesse approfondire in maniera più analitica può andare qui: 

DOC 1 

e qui:

DOC 2

 

26/06/2017 Categories: InterInDeep Libero pensiero
©dopolavorointer.com
Rate this Content 60 Votes
You must sign in to this site to post comments.
Comments are closed on this post.



Seguici anche su

   


I Social ufficiali FC Inter

Inter TwetterInter FBInter YoutubeInter Instagram


 

 

desparentsautop.com

Consigli

per genitori al top!


desparentsautop.com/

 


 

Related Posts