Nonostante tutto, bene così

by Rouje

Alzi la mano chi se l’aspettava. Sul serio. Ora, davanti allo schermo del computer o dello smartphone, alzino la mano coloro i quali si sarebbero aspettati di vedere l’Inter sollevare al cielo l’International Champions Cup. Da par mio, ho entrambe le mie estremità attaccate alla tastiera. E penso di non essere affatto l’unico.

La kermesse asiatica appena conclusa ha stupito un po' tutti: squadre dal calibro di Bayern Monaco e Chelsea, due Golia in Germania ed Inghilterra, sono state schiantate da due piccoli Davide come Inter e Milan. Se i buoni risultati dei rossoneri possono stupire, ma fino a un certo punto, causa mercato faraonico, il successo portato a casa dai nerazzurri ha quasi dell’incredibile. L’Inter ha espresso bel gioco e intensità soprattutto nella corsa e nel pressing, mettendo alle corde due squadre, i Blues e i Bavaresi, che fanno della compattezza difensiva un loro marchio di fabbrica. Ciò che stordisce è inoltre il fatto che i migliori interpreti del torneo siano stati, manco a dirlo, i nuovi acquisti.

Skriniar e Borja Valero  hanno sfoderato delle prestazione cristalline. Il centrale slovacco ha saputo unire perentoria autorevolezza in area di rigore ad ordinata razionalità nello smistamento della palla, sfoderando un sinistro forse un po' goffo a vedersi, ma decisamente efficace nelle rasoiate rasoterra. In coppia con Miranda, questo giovane colosso può diventare un punto fermo dell’Inter che verrà, sperando che non finisca nello stesso baratro in cui è sprofondato Jaison Murillo, vittima forse delle eccessive aspettative e della mancanza di concentrazione. Per lo spagnolo c’è da fare un discorso un po' diverso: già da tempo si conoscono le qualità di Borja Valero, e vederlo disegnare cerchi e triangoli nel centrocampo certo non deve stupire. Tuttavia, va detto che l’ex viola sembra, ora come ora, la migliore opzione di cui dispone Luciano Spaletti per quanto riguarda il centrocampo. La naturalezza con la quale lo spagnolo fa girare il pallone mette in risalto il nervosismo con cui si muovono in campo Gagliardini e Kondogbia, dimostrando come il fattore età per Borja Valero non sia un handicap, ma un valore aggiunto. Certo è che però il madrileno ha bisogno di un compagno di reparto decisamente dinamico, per poter sostenere la manovra e coprire in fase di ripiegamento. A questo dovrà pensare Sabatini in fase di mercato.

Se i nuovi acquisti hanno sorpreso in positivo, altrettanto hanno stupito i giocatori che all’Inter c’erano già da tempo. Eder ha sicuramente offerto prestazioni di buon livello, siglando una doppietta contro il Bayern con due colpi di testa. Non proprio il suo marchio di fabbrica. Se Spaletti riuscisse nell’impresa di far coesistere lui e Icardi nello stesso ecosistema calcistico, l’oriundo sarebbe un valore aggiunto mica da poco. Joao Mario ha dimostrato di possedere gamba e testa, anche se rimane comunque attanagliato dalla sua atavica paura di insaccare il pallone in rete. Sarebbe cosa gradita se evitasse di mangiarsi almeno due o tre palle gol a partita. In tal caso potrebbe rivelarsi un ottimo trequartista assaltatore, con baionetta e tutto il resto. Dulcis in fundo, Miranda sembra essere tornato ad esprimersi ad un buon livello: se sia merito delle ferie o dell’allontanamento di Pioli, non è dato saperlo.

Nonostante la sorpresa, l’Inter ha comunque fatto una buonissima figura. Erano diverse stagioni che i Nerazzurri, nelle amichevoli estive, prendevano batoste degne di nota. Sicuramente i buoni risultati di questo precampionato daranno alla squadra la linfa vitale di cui da sempre si nutrono le squadre calcio: la fiducia nei propri mezzi. Avere la consapevolezza di potersela giocare con i grandi d’Europa, anche se solo in terra asiatica, potrà forse agire da tonico rinforzante per una squadra che ne ha davvero tanto bisogno. Sperando che riescano poi a rimanere concentrati fino al venti agosto. E magari anche oltre.

02/08/2017 Categories: InterInDeep Libero pensiero
©dopolavorointer.com
Rate this Content 10 Votes
You must sign in to this site to post comments.
Comments are closed on this post.



Seguici anche su

   


I Social ufficiali FC Inter

Inter TwetterInter FBInter YoutubeInter Instagram


 

 

desparentsautop.com

Consigli

per genitori al top!


desparentsautop.com/

 


 

Related Posts