Le Pagellonze di Palermo-Inter 0-1

di Jon Bon Jovi

Handanovic: Il Palermo totalizza la mirabolante cifra di zero tiri in porta. Lo sloveno deve solo cimentarsi in un’uscita alta insidiosa. Voto 6

D’Ambrosio: Partita diligente sul piano tattico. Si fa valere nei duelli individuali (vinti 7 su 9) e totalizza 2 intercetti e 4 respinte, mostrando una apprezzabile consistenza difensiva. L’importante è non chiedergli di partecipare attivamente alla fase offensiva. Voto 6,5

Murillo: Ingenuo su Quaison, che poi conclude malamente ma è l’unico svarione di un match positivo. È assoluto il dominio del colombiano nei duelli individuali (vinti 15 su 18) e sono parimenti positive le statistiche in tema di contrasti vinti (3 su 3), respinte (4) e intercettazioni (3). In generale dimostra una condizione fisica eccellente abbinata ad una maggiore attenzione nella lettura delle varie situazioni di gioco. Voto 7

Miranda: Sembra aver ritrovato il giusto feeling con il compagno di reparto colombiano. Non concede praticamente nulla (3 contrasti vinti, 4 respinte e 5 intercetti) ad un Palermo volenteroso ma tecnicamente inadeguato e confusionario. Voto 6,5

Ansaldi: Non riesce ad essere particolarmente preciso nelle sue incursioni offensive. In difesa alterna buone giocate (ben 7 intercetti, primatista odierno) a qualche rinvio frettoloso. L’espulsione è frutto di un eccesso di severità dell’arbitro, nonostante il tentativo di tackle dell’argentino sia pessimo per tempismo e risultato. Voto 5,5

Gagliardini: In leggera difficoltà nel primo tempo, complice un Brozovic tatticamente anarchico. Cresce col passare dei minuti, facendo valere la sua fisicità (9 duelli vinti su 12) e riuscendo all’occorrenza a rallentare i ritmi nel delicato finale. Non gioca moltissimi palloni (65 contro i 101 di Brozovic) ma è sempre ottimamente piazzato. Molto bella la verticalizzazione che Icardi quasi tramuta in gol. Voto 6,5

Brozovic: Piuttosto inconsistente e inutilmente testardo in alcune sortite offensive. Numerosi gli errori nei passaggi (62 su 76 andati a buon fine), in particolare l’errato filtrante per Icardi in chiusura di match. Bella invece la conclusione dalla distanza che propizia l’enorme chance per Icardi. Voto 5,5


Banega: Fatica a trovare la giusta posizione e non illumina il gioco con la sua qualità tecnica. Si porta al tiro in una sola circostanza, senza fare paura al Palermo. Giusta la sostituzione con il match-winner Joao Mario. Voto 5

Candreva: Definire la sua condizione fisica “poco brillante” è riduttivo. Una partita di pura sofferenza, nobilitata dall’assist (1 cross riuscito su 6) per la rete di Joao Mario. Voto 5,5

Perisic: Arruffone e poco incisivo, probabilmente il peggiore in campo dell’Inter. Impressione supportata dai dati statistici: 9 duelli persi su 13, 12 passaggi sbagliati su 37 e 0 cross riusciti su 5 tentativi. Voto 5

Icardi: Partita pesantemente segnata dal clamoroso errore a porta vuota dopo respinta del portiere su tiro da fuori di Brozovic. Non convince neanche la fiacca girata di sinistro che vanifica una bella giocata del centravanti argentino. Ci prova in ogni modo, anche su punizione dal limite, ma non è giornata. Voto 5

 

Sostituti

Joao Mario: Si inserisce alla perfezione e trova un gol bello e pesante. Ottima la gestione del pallone, fa rifiatare la squadra subendo numerosi interventi fallosi da parte degli avversari. Voto 7

Kondogbia: Pochi minuti nei quali si rende utilissimo, dando una sensazione di strapotere fisico (duelli vinti 6/6 e contrasti vinti 2/2). Voto 6,5

Santon: Si piazza sulla fascia e spazza in avanti ogni pallone che gli giunge fra i piedi. S.v.

 

Allenatore

Pioli: Prosegue la striscia vincente, al termine di un incontro giocato in condizioni meteo quasi proibitive, su un campo indecente. Le scelte di formazione sono fortemente influenzate dai 120 minuti giocati in Coppa Italia contro il Bologna. Vincente la mossa Joao Mario. Voto 6

 

23/01/2017 Categories: Commenti post-partita Le pagellonze
©dopolavorointer.com
Rate this Content 10 Votes
You must sign in to this site to post comments.
Comments are closed on this post.

 

Seguici anche su

   

 

I Social ufficiali FC Inter

Inter TwetterInter FBInter YoutubeInter Instagram


Guarda classifica e calendario