Le pagellonze di JBJ: Milan - Inter 1-0

by Jon Bon Jovi

Handanovic: Una splendida respinta sulla testa di Buonaventura che sciupa, saldamente incollato alla linea di porta per il vantaggio rossonero. Non uscire, eh, sia mai che prendi freddo… Voto 5

Cancelo: L’errata interpretazione del fuorigioco, in coppia con Skriniar, è la principale pecca di una partita ben interpretata. Il portoghese ha corsa e qualità tecniche apprezzabili. Voto 6

Ranocchia: Il suo offside vanifica la difettosa respinta di Donnarumma jr su tiro-cross di Perisic. Nel complesso non demerita, come sottolineato dalle statistiche (100% di successo nei contrasti, 1 intercetto e 6 respinte difensive). Voto 6

Skriniar: Vedasi Cancelo. Resta il perno imprescindibile (7 respinte difensive, 1 intercetto, 50% di contrasti vincenti) di un reparto difensivo che soffre eccessivamente un avversario col morale a pezzi e dai valori tecnici discutibili. Voto 6

Nagatomo: Cerca di limitare Suso ma non sempre ci riesce. Nullo il suo apporto in fase di spinta, complice un Perisic indisponente. Voto 5,5

Gagliardini: Nonostante un paio di aperture apprezzabili evidenzia i consueti limiti tecnici (77% di passaggi riusciti), senza peraltro incidere più di tanto sul piano difensivo. Di fatto la sua uscita dal campo finisce per accentuare i problemi di filtro. Voto 5

Vecino: Lotta sino all’ultimo secondo, ma non è efficacemente assistito da Gagliardini e Joao Mario. Più mobile con l’ingresso di Borja Valero. Voto 6

Candreva: Serata negativa per l’esterno nerazzurro, numerosi i cross imprecisi e troppo forzate alcune giocate. Voto 5

Joao Mario: Vera delusione del derby di Coppa Italia. Gioca in modo accademico (100% di passaggi riusciti, ma il 34% degli stessi è rappresentato da tocchi arretrati), sbaglia qualche controllo elementare e fallisce un gol pazzesco su assist di Icardi. Voto 4

Perisic: Meno instagram e più impegno, grazie. Voto 4,5

Icardi: Un paio di conclusioni di testa e l’assist per Joao Mario. I soli 19 tocchi in 120 minuti di gioco testimoniano l’imbarazzante difficoltà dei nerazzurri nel costruire azioni manovrate che non sfocino nei consueti cross random. Voto 5

 

Sostituti

Eder: Ogni volta che entra in campo rovina l’idea, puramente astratta, che potesse tornare utile dall’inizio. Voto 5

Borja Valero: Con il suo ingresso migliora sensibilmente la circolazione del pallone. Voto 6

Brozovic: Il modo in cui, al minuto 119, si impappina regalando l’ultimo pallone del match agli avversari dice molto della sua prestazione e, più in generale, del suo stato di forma. Voto 4,5

 

Allenatore

Spalletti: Vede la sua squadra surclassata sul piano del ritmo e dell’aggressività da una banda di scappati di casa, “guidata” da uno che avrebbe difficoltà a disegnare uno schema. Francamente contro questo Milan è intollerabile una simile prestazione. Il voto è, naturalmente, da dividere con i formidabili giocatori “funzionali” messi a disposizione dalla munifica proprietà. Voto 5

28/12/2017 Categories: Commenti post-partita Le pagellonze
©dopolavorointer.com
Rate this Content 10 Votes
You must sign in to this site to post comments.



Seguici anche su

   


I Social ufficiali FC Inter

Inter TwetterInter FBInter YoutubeInter Instagram


 

 

desparentsautop.com

Consigli

per genitori al top!


desparentsautop.com/

 


 

Related Posts