Le pagellonze di JBJ: Inter - Udinese 1-3

by Jon Bon Jovi

Handanovic: Sostanzialmente incolpevole, reattivo in avvio di secondo tempo, a differenza dei compagni di reparto. Voto 6,5

D’Ambrosio: Poco tempestive le sue chiusure, sia su Lasagna (abbandonato da Skriniar) sia su Jankto per il 3-1 firmato Barak. Avvia l’azione del provvisorio pari servendo Candreva. Chiude il match da difensore centrale nello schieramento a tre. Voto 5

Skriniar: Grave disattenzione in area di rigore, solo parzialmente riscattata con alcuni ottimi interventi sulle ripartenze friulane (75% di contrasti con esito positivo e 50% di duelli vinti). Sfortunato quando colpisce in pieno la traversa. Voto 5,5

Miranda: Probabilmente l’elemento meno disastroso del pacchetto arretrato (100% il dato relativo ai contrasti, 62,5% quello relativo ai duelli vinti). Ha una buona occasione di testa, ma impatta malamente il pallone. Voto 6

Santon: Determina la prima sconfitta stagionale con due gravi errori difensivi che propiziano la rete dello svantaggio e il penalty trasformato da De Paul. Incubo. Voto 3

Vecino: Ragionevole pensare che abbia pagato i 120 minuti disputati in Coppa Italia contro il Pordenone. Scarsa l’attività di filtro a centrocampo (zero intercetti), non particolarmente esaltante l’apporto offensivo (3 tiri che non creano difficoltà). Voto 5,5

Borja Valero: Con l’incredibile dato relativo alla precisione nei passaggi (96,9%) conferma le sue qualità nella distribuzione del gioco. Apprezzabile il tunnel su Fofana con conclusione strozzata. Purtroppo gli manca il guizzo da trequartista. Voto 6

Brozovic: Un gran tiro al volo e poco altro. L’apporto pressoché nullo alla fase difensiva induce il tecnico a sostituirlo. Voto 5

Candreva: Perfetto l’assist per Icardi, ottime altre giocate. Come tutta la squadra si smarrisce nella ripresa. Voto 6,5

Perisic: Continua il suo pessimo momento di forma. Insidiosa una rasoiata da fuori area, ma essendosi portato al tiro in 6 occasioni il bilancio complessivo è deficitario. Voto 5

Icardi: Splendida la girata al volo che illude i nerazzurri di poter ribaltare il match. Si rende pericoloso anche di testa, senza tuttavia riuscire a centrare la porta. Il gol numero 17 in 17 partite non è decisamente fortunato. Voto 6,5

 

Sostituti

Gagliardini: Irrobustisce il centrocampo (75% i contrasti i vinti, 66,7% i duelli vinti, 1 intercetto) ma non si rivela determinante. Voto 5,5

Eder: C’era? Della sua presenza praticamente non ci si accorge. Voto 5

Karamoh: Un tiro da fuori e un paio di cross interessanti, uniti a qualche ingenuità che propizia il contropiede avversario. Voto 5,5

 

Allenatore

Spalletti: Incredibile la metamorfosi dopo un buonissimo primo tempo, con l’Udinese in grado di segnare solo su grossolano errore di Santon. Prova a raddrizzare la partita, ma quando puoi buttare nella mischia Eder e Karamoh… Invoca, giustamente, rinforzi. Voto 6

19/12/2017 Categories: Commenti post-partita Le pagellonze
©dopolavorointer.com
Rate this Content 6 Votes
You must sign in to this site to post comments.
Comments are closed on this post.



Seguici anche su

   


I Social ufficiali FC Inter

Inter TwetterInter FBInter YoutubeInter Instagram


 

 

desparentsautop.com

Consigli

per genitori al top!


desparentsautop.com/

 


 

Related Posts