Le pagellonze di JBJ: Inter - Atalanta 2-0

by Jon Bon Jovi

Handanovic: Reattivo sia sulla conclusione di Hateboer sia nella tempestiva uscita su Petagna. Voto 7

D’Ambrosio: La prima frazione di gioco non è particolarmente esaltante, con numerosi errori in fase di disimpegno (68,6% il dato relativo ai passaggi riusciti). Il completo riscatto avviene nella ripresa, quando conquista la punizione del vantaggio e serve Icardi per il 2-0 che sigilla il match.Solido in difesa (9 duelli vinti su 12 e 5 palloni recuperati). Voto 7

Skriniar: Argina Gomez con le “cattive”, confidando nel metro di giudizio alquanto discutibile adottato dall’arbitro. Prestazione di sostanza (11 palloni recuperati e 9 duelli vinti su 13), sia pure con una leggerezza su Petagna. Voto 6,5

Miranda: Partita superiore ai suoi standard recenti, con cattiveria e concentrazione (10 palloni recuperati, 8 duelli vinti su 11). Voto 7

Santon: Un errore nei primi minuti, ma nel complesso non demerita. La sua ultima presenza da titolare risaliva alla scorsa stagione. Voto 6

Gagliardini: Deve limitarsi alla fase di interdizione (11 palloni recuperati), giocando in modo semplice. Quando “forza” le giocate il risultato non è particolarmente apprezzabile. Voto 6

Vecino: Primeggia nella particolare classifica dei km percorsi, seguito dai compagni di reparto. Non brilla ma offre un corposo contributo alla causa nerazzurra (7 duelli vinti su 9, 90% la percentuale di passaggi riusciti). Voto 6

Borja Valero: Geniale il colpo di tacco su filtrante di Miranda per innescare Icardi.  Encomiabile il sacrificio costante in entrambe le fasi. Voto 6,5

Candreva: Ha il merito di piazzare due cross piuttosto insidiosi per Icardi e la punizione perfetta del vantaggio nerazzurro. Il resto è rivedibile. Voto 6,5

Perisic: Non è in grandissima serata e si nota (58,6% la percentuale dei passaggi riusciti). Da ricordare un traversone per Icardi che incorna troppo centralmente. Voto 6

Icardi: Non si demoralizza dopo l’occasione clamorosamente sciupata e piazza una doppietta di testa che vale il secondo posto solitario in classifica. Il secondo centro è particolarmente bello per il movimento, il tempismo e la precisione. Voto 7,5

 

Sostituti

Brozovic: Non ha un impatto col match memorabile. Voto 5,5

Joao Mario: Pochi minuti, giocati con impegno discutibile. S.v.

Eder: Spiccioli nel finale. S.v.

 

Allenatore

Spalletti: La squadra mostra un’idea di gioco che meriterebbe interpreti tecnicamente più raffinati e maggiore profondità di rosa. Voto 7

©dopolavorointer.com
Rate this Content 10 Votes
You must sign in to this site to post comments.



Seguici anche su

   


I Social ufficiali FC Inter

Inter TwetterInter FBInter YoutubeInter Instagram


 

 

desparentsautop.com

Consigli

per genitori al top!


desparentsautop.com/

 


 

Related Posts