Le Pagellonze di Inter-Chievo 3-1

di JonBonJovi

 

Handanovic: Imbarazzante la passività dimostrata sul gol di Pellissier. Decisamente preferibile l’intervento reattivo in avvio di ripresa. Voto 5,5

D’Ambrosio: Inguardabile l’approssimativo tentativo di marcatura su Pellissier, un errore pesante in un match dominato. Ottima una chiusura volante nel finale. Voto 5

Murillo: Meggiorini e Pellissier sono praticamente inoffensivi, eccezion fatta per il corner del vantaggio clivense. Voto 6,5

Miranda: Prestazione positiva, sembra aver recuperato una condizione fisica accettabile. Voto 6,5

Ansaldi: Propositivo e insidioso nella prima frazione di tempo. In leggero calo, viene sostituito per ragioni prevalentemente tattiche. Da ricordare un paio di ottimi cross. Voto 6

Gagliardini: Esordio brillante. Ordinato, essenziale, all’occorrenza ruvido. Si porta pure al tiro con significativa pericolosità. Voto 7

Kondogbia: Dominante a centrocampo, recupera svariati palloni, si esibisce in dribbling e tackle efficaci. Ritrovato. Voto 7

Candreva: Conclusioni insidiose e consueta mole di cross, è in debito di ossigeno nel corso della ripresa. Riesce comunque a piazzare il velenoso cross per il pareggio di Icardi. Voto 6,5

Joao Mario: Mobile, geometrico, però non è sempre lucido. Gli manca la giocata decisiva. Voto 6

Perisic: Le sue reti sono sempre determinanti. Si sacrifica anche in copertura, spinge sulla fascia, crossa e tira. Che altro chiedergli? Voto 7

Icardi: Sempre nel vivo della manovra, costante pericolo per la difesa avversaria. Movimenti ben eseguiti, tagli efficaci e un delizioso tocco su invito di Candreva. Una giocata da centravanti puro, da rapace dell’area di rigore. Decisivo anche il recupero palla che consente a Perisic di involarsi verso il 2-1. Voto 7,5

 

Sostituti

Eder: Utile il suo ingresso in campo, è sempre insidioso con le sue conclusioni dalla distanza. Corona una buona partita con il 3-1 che rende il risultato più veritiero. Voto 7

Banega:Aumenta il tasso qualitativo del centrocampo. Voto 6

Palacio: L’assist per Eder è probabilmente “involontario”. Voto 6

 

Allenatore

Pioli: Squadra che gioca da big. Pressing coordinato, distanze fra i reparti ben registrate dopo gli scempi friulani e grande spinta. Tre punti voluti con determinazione e cattiveria. Bene così. Voto 7

15/01/2017 Categories: Le pagellonze
©dopolavorointer.com
Rate this Content 14 Votes
You must sign in to this site to post comments.
Comments are closed on this post.

Related Posts