Gioco d'azzardo

di Rouje

Avevo fatto dei piccoli pronostici, in vista dei vari incontri delle nazionali di calcio. Alcuni si sono rivelati esatti, altri no. Ma come tutti i pronostici, essi poggiano su delle certezze, dalle quali partire per poter immaginare eventuali risultati futuri.

Divertendomi alquanto il fatto di proporli in questa sede, eccone alcuni, sperando che possano fare discutere un po’ tutti in stile bar dello sport.

PRIMO PRONOSTICO: l’Argentina farà molta fatica a produrre gioco, soprattutto alla luce della mancata convocazione di Icardi.

Questo posso dire di averlo azzeccato. L’imbarazzante sconfitta rimediata contro la Bolivia, conferma i limiti di una nazionale che fonda le sue fortune esclusivamente sulle prodezze di Lionel Messi. Né Aguero né Di Maria riescono a spaccare la partita, e tantomeno vi riesce il fantozziano Pratto, che più che un calciatore professionista, sembra un prigioniero con le catene ancora attaccate saldamente ai piedi. Il commissario tecnico dell’albiceleste farebbe meglio a lasciarsi alle spalle la vicenda Wanda Nara, per non incappare in un pubblico linciaggio alle prossime convocazioni per gli incontri della nazionale.

SECONDO PRONOSTICO: Gagliardini farà bella figura anche giocando per l’Italia.

Credo di avere centrato anche questo pronostico. A causa dell’infortunio rimediato da De Rossi contro l’Olanda, il centrocampista nerazzurro ha potuto giocare molti più minuti di quanti gliene avrebbe concessi Ventura. Pur non giocando un match strepitoso, Roberto Gagliardini, soprattutto col proseguire della partita, dimostra di sapere il fatto suo, sbagliando poco e entrando sempre più nel centro nevralgico del gioco degli azzurri. Destinato a coprire un posto da titolare anche nell’Italia del futuro (chissà, magari al fianco di Verratti, obbiettivo del mercato estivo), nella partita contro gli Orange, ha dimostrato classe, personalità e senso della posizione. Tutte doti ben note ai tifosi Nerazzurri. L’omaggio alla maglia di Sneijder è la ciliegina sulla torta. Devo ammettere che vedere la foto delle casacche dell’olandese e del ragazzino di Bergamo, una accanto all’altra, mi ha fatto un pochino commuovere.

TERZO PRONOSTICO: Kondogbia verrà convocato.

Qui mi sono sbagliato clamorosamente. Questo però, più che un pronostico, voleva essere un sincero augurio. Il centrocampo della Francia è obbiettivamente stellare: a guardare l’elenco dei convocati, sembra di leggere la formazione titolare di squadre come il Real Madrid o il Barcellona, tanti sono i campioni che può schierare Deschamps. Detto questo, un posticino Kondogbia, sono ancora convinto che riuscirà a ritagliarselo. Contro la Spagna, è mancato un filtro imponente a centrocampo, che potesse bloccare palloni bassi, ma anche intercettare di testa rinvii lunghi del portiere o cambi di fronte repentini. In questo, data la statura, Ngolò Kantè è alquanto carente. Tolisso, Pogba e Payet sono giocatori votati all’offesa, poco propensi a svolgere la fase difensiva. Se dovesse riuscire a confermare gli enormi passi avanti maturati in questa stagione, Kondogbia potrebbe tranquillamente giocare nel centrocampo della Francia, data l’intelligenza tattica acquisita grazie all’affiatamento con Gagliardini e alla fiducia di Stefano Pioli.

Al netto di una settimana “di nazionali” alquanto soddisfacente, fa piacere un’Inter così presente nell’elenco dei convocati di Ventura. Non accadeva da tempo che un così folto gruppo di interisti nutrisse le file degli azzurri.

In chiusura, vorrei proporre un ultimo pronostico, stavolta per l’avvenire: prima o poi, toccherà a un altro giocatore dell’Inter, entrare a far parte del giro della nazionale maggiore. E’ brasiliano, è stato pagato molto, ma ha ancora tutto il tempo di dimostrare il suo valore. Chi sarà?

30/03/2017 Categories: Libero pensiero
©dopolavorointer.com
Rate this Content 18 Votes
You must sign in to this site to post comments.
Comments are closed on this post.



Seguici anche su

   


I Social ufficiali FC Inter

Inter TwetterInter FBInter YoutubeInter Instagram


 

 

desparentsautop.com

Consigli

per genitori al top!


desparentsautop.com/

 


 

Related Posts