Dyd stats, Weekly Match: Catania-Inter

di Dydsix

Questo e’ il mio primo post per DopoLavoroInter, ringrazio AngelOne, Julian e la Mala per l’opportunità che mi danno di parlare di calcio cosi come piace a me.

Come afferma  R. Carver  “non  si  scrive  per  dire qualcosa, si scrive perché si ha qualcosa da dire

Il mio obiettivo e’ quello di raccontarvi una storia, settimanalmente; in questo spazio vi parlerò della partita che disputeremo, guardandola ed analizzandola, sfruttando tutte le risorse possibili, cercando di capire i punti deboli e i punti di forza dei nostri avversari, il valore dei nostri avversari, la tattica, e di capire cosa potrebbe succedere, se incrociamo questi dati con i punti di forza e i punti deboli della nostra squadra, con il valore dei singoli e con il valore dei vari reparti .

A metà settimana invece uscirà un mio consueto articolo sull’Inter che dovrebbe essere in genere in campo e quali giocatori dovrebbero arrivare per migliorare la nostra rosa.

Sono Giovanni, uso il nick Dydsix da più di sette anni, e’ un mix tra Dylan Dog e Six Sigma,ed in effetti mi ritengo un po’ a modo mio l’indagatore dell’incubo nerazzurro.

Vi consiglio di accompagnare questo articolo, ascoltando Bebe, Siempre me quedara, l’incubo di cui mi occupo parte da maggio 2010 anche se i prodromi risalgono a gennaio del 2010 e queste parole di certo possono essere un cantico per le vedove di Jose’ e la loro lirica :

Cómo decir que me parte en mil
las esquinitas de mis huesos,
que han caído los esquemas de mi vida
ahora que todo era perfecto.
Y algo más que eso,
me sorbiste el seso y me decían del peso
de este cuerpecito mío
que se ha convertío en río.
de este cuerpecito mío
que se ha convertío en río.

Me cuesta abrir los ojos
y lo hago poco a poco,
no sea que aún te encuentre cerca.
Me guardo tu recuerdo
como el mejor secreto,
que dulce fue tenerte dentro.

Istintivo di natura , nasco “da solo” a circa sei mesi , istinto di sopravvivenza sviluppatissimo , e “da grande” volevo fare il razionale..

Gli altri personaggi di questa storia, che voglio raccontare, siete anche voi che leggete, i calciatori dirigenti , presidenti.

Scrivendo in forum e blog ormai da tempo, ho potuto constatare che il tifo nerazzurro e anche gli addetti ai lavori, sono quasi del tutto istintivi, sono i cosiddetti “lirici”, lirico nacqui” e anche a sei mesi, mi dicono che urlai come Tarzan.

Parlare di calcio attraverso i numeri e’ un impresa incredibile, alla quale si potrebbe pensare davvero di dedicare un opera lirica.

Riusciro’  a farvi comprendere e dimostrare che certe risorse possono essere ben impiegate e come impiegarle?

A questa domanda risponderete forse alla fine di questo articolo, non sono convinto se vi daro’ tutte le informazioni per poter esprimere questo giudizio, vedremo.. se invece gia’ avete la risposta..togliete l’audio alla canzone e guardatevi pure un pornazzo.

Mettere in un’ampolla qualche partita dell’Inter, aggiungere un po’ di dati, mescolare bene, usare varie fonti, usare vari software, fare delle analisi..e poi proporla ad un mondo di “lirici”.

Appollaiato da 7 anni sul monte Athos mentre propinavo questa miscela esplosiva, dall’alto del mio eremo ho potuto ben osservare e stilare quella che e’ la mia classifica preferita : Top Usual Pregiudjce T.U.P, le posizioni fluttuano ma sono  piu’ o meno queste:

-       Non si può applicare la statistica al calcio

-       Basta vedersi le partite (allo stadio)

-       Usi solo i dati, cosi non capisci nulla

-       La Panini, fa le figurine, figurati

Ce ne sarebbero anche altre, ma ci sono donne qui presenti, evito di scriverle.

Per una volta sarò snob, il mio punto di vista offre qualcosa di più, e non qualcosa di meno..

Ovviamente conosco quali sono gli ostacoli sulla strada della giusta comprensione del post che tra non poco seguirà, si sta arrivando, o siete già andati a sbirciare??? Possiamo vincere a Catania? Che ne sarà dell’Inter ?

 

Dunque Catania-Inter.

Studiamo un po’ il Catania

Nell’ultimo match il Catania ha usato il 4231

 

Nelle ultime sei partite ha collezionato 4 vittorie 1 pareggio fuori casa a Bergamo e la sconfitta a Napoli, 13 punti fatti , 4 gol subiti , 7 fatti.

I convocati per questa partita sono:

Portieri: 21 Andujar, 1 Frison, 29 Terracciano.

Difensori: 22 Alvarez, 18 Augustyn, 12 Marchese, 2 Potenza, 5 Rolín, 3 Spolli.

Centrocampisti : 4 Almiron, 27 Biagianti, 19 Castro, 13 Izco, 10 Lodi, 24 Ricchiuti, 30 Salifu, 8 Sciacca.

Attaccanti : 9 Bergessio, 32 Çani, 35 Doukara, 17 Gomez, 26 Keko.

 Ci sono Almiron e Cani, invece non e’ stato convocato Barrientos.

 Punti di forza del Catania:

-       Calci piazzati diretti ed indiretti (in modo particolare e’ notevole la fase offensiva sviluppata attraverso i calci piazzati)

-       I giocatori riescono facilmente a recuperare la posizione

-       Alcuni giocatori riescono a creare delle buone opportunità attraverso le loro skills.

-       Una volta andati in vantaggio, poi riescono a mantenerlo bene

Punti deboli del Catania :

-       In fase offensiva non riescono a mantenere il possesso palla

-       Fase difensiva contro tiri da lunga distanza

-       Troppi falli in area

-       Duelli aerei

 Stile di gioco del Catania

-       Attacco al centro

-       Attacco a sinistra

-       Tanti tiri anche sotto pressione

-       Difesa aggressiva

-       Utilizza molto la tattica del fuori gioco

Secondo la Gazzetta dello Sport dovrebbe giocare questa formazione: 

Studiamo un po’ l’Inter :

Questo l’ultimo 11 usato nel derby:

 

Nelle ultime sei partite (compresa quella di andata e ritorno con il Cluji), ha ottenuto tre vittorie e due sconfitte, entrambe fuori casa ed entrambe con almeno 3 gol.

I convocati per questa partita sono :

PORTIERI - Handanovic, Carrizo, Di Gennaro;

DIFENSORI - Schelotto, Chivu, Pasa, Pereira, Mbaye, Juan Jesus, Jonathan;

CENTROCAMPISTI - Zanetti, Stankovic, Kovacic, Alvarez, Guarin, Kuzmanovic, Cambiasso, Gargano, Benassi;

ATTACCANTI - Palacio, Rocchi, Colombi.

Non convocato Cassano, nell’ultima rifinitura Strama ha provato questo 11:

Handanovic

Zanetti, Chivu, Juan Jesus, Pereira;

Kuzmanovic, Gargano;

Schelotto, Guarin, Alvarez;

 Rocchi.

Punti di forza dell’Inter :

-       Difesa da calcio da fermo

-       Buona protezione del vantaggio

Punti deboli:

-       Fermare gli avversari da creare chance

-       Fermare gli attacchi sulle fasce

-       Difesa contro giocatori forti tecnicamente

Stile dell’Inter:

-       Preferisce attaccare sulla fascia sx

-       Tiri da qualsiasi posizione

-       Passaggi corti

-       Difesa non aggressiva

-       Gli avversari di solito si difendono sempre in maniera aggressiva

Ora aggiungiamo nel boston per shakerare, questi dati:

L’AR e’ l’average rating, un parametro (per le partite casalinghe del Catania e per le partite in trasferta dell’Inter) , utilizzato dal sito di statistica whoscored.com, che tiene in considerazione il contributo di un calciatore in termini di passaggi fatti, contrasti vinti, assist goal intercetti etc.

L’IVG mentre e’ un parametro storico, cioè di tutte le partite , in casa e fuori casa, fatto dalla Digital Panini, (che non e’ semplicemente la ditta che fa le figurine ) anche questo tiene in considerazione il contributo che un giocatore da nelle varie fasi di gioco.

La tattica dell’Inter e sviluppo della partita

Strama e’ abituato ad adattare l’Inter al proprio avversario, quindi vorrà giocare presumibilmente con una punta che potrebbe essere Rocchi o Palacio, vista la partita di EL, probabilmente giocherà Rocchi.

Le mie considerazioni:

-       Se giochiamo questa partita producendo in campo gli stessi score abituali che produciamo in trasferta, vedere colonna AR, andiamo incontro ad una sconfitta sicura, dove potremmo prendere ancora tre gol, il Catania e’ in ottimo stato di forma e noi fuori casa siamo messi male.

-       Il Catania ha una fase difensiva aggressiva che noi di solito soffriamo molto, ama attaccare al centro e a sinistra, e noi di solito il golletto con cross dalla fascia destra nostra lo prendiamo sempre, con buona regolarità, per una fase di opposizione anche abbastanza attendista.

-       Se giochiamo come nelle ultime apparizioni fuori casa, il Catania prenderà le redini dell’incontro, e il suo centrocampo avrà la meglio sia in fase di difensiva bloccando i nostri attacchi, sia in fase di transizione e di palleggio, potrebbe ripetersi un po’ la partita vista con il Milan nel primo tempo, dove perdevamo la palla facilmente, non riuscivamo a recuperarla e soffrivamo il palleggio rossonero

-       La loro fascia sx 14,18 potrebbe avere la meglio sulla nostra fascia dx 13,55 e la loro fase offensiva in casa centralmente, e’ di 1,5 pt di media in più rispetto al nostro sistema difensivo centrale, combinazione letale per noi.

-       La nostra speranza e l’IVG, cioè che i nostri giochino e producano fuori casa, un po’ di più, non proprio come quando giochiamo in casa, ma almeno una via di mezzo, andando verso i loro massimali che sono decisamente superiori a quelli del Catania, poiché la differenza e’ netta. In quel caso il nostro centrocampo potrebbe avere la meglio, le fasi offensive si equivarrebbero, ma la nostra difesa in quel caso dovrebbe essere superiore. Unico dubbio e’ su Chivu, che fuori casa, fornisce delle prestazioni che lasciano il campo a poche speranze. Il Catania soffre i tiri da fuori, se prendiamo il comando del centrocampo, Guarin e anche finalmente Alvarez potrebbero regalarci qualche soddisfazione.

-       Strama rischia la panchina a Catania per una serie di motivi che non sto qui a ripetere, per vincere a Catania, l’aspetto motivazionale dei giocatori fara’ la differenza, perche’ in pancia possiamo batterli, se invece come temo nell’Inter si son gia’ innescati dei meccanismi di espulsione del corpo estraneo (il Mister) allora perderemo e di brutto, questo match sara’ la cartina al tornasole per parecchie riflessioni

Come avete notato non vi ho scritto la formazione che avrei schierato, avete dati, numeri, punti di forza etc, ora siete in grado di fare una formazione… e se avete curiosita’ e volete conoscere altri numeri, chiedete pure, l’importante che non andiate ad arricchire la T.U.P... 

Chissa Tiziano Sclavi come avrebbe risposto alla domanda drammaturgica principale, e tu ? 

Il vostro amico,

Dydsix

03/03/2013 Categories: Commenti pre-partita
©dopolavorointer.com
Rate this Content 0 Votes
You must sign in to this site to post comments.
Comments are closed on this post.



Seguici anche su

   


I Social ufficiali FC Inter

Inter TwetterInter FBInter YoutubeInter Instagram


 

 

desparentsautop.com

Consigli

per genitori al top!


desparentsautop.com/

 


 

Related Posts